Trasporto Auto: Treno o Bisarca?


22 dicembre 2015 - Argomento Trasporto Auto
Vuoi avere la tua nuova auto in consegna prima della data proposta dalla concessionaria? oppure, hai acquistato la tua auto on line e vorresti adesso organizzare il trasporto? ok, quello che devi necessariamente sapere è che il servizio di trasporto per un auto è svolto principalmente con le bisarche. Cerchiamo di capire insieme come scegliere il trasporto più adatto alle tue esigenze...
Trasporto auto con trenitalia

Sai come si chiama il camion che trasporta le auto? La bisarca. Oggi è la soluzione più valida per spostare gli autoveicoli.

Sapevi che per effettuare un trasporto auto in treno non puoi più affidarti a Trenitalia che ha sospeso il servizio?

Per i più curiosi ed appassionati scopriamo comunque come si svolgeva questo servizio di trasporto auto in treno… quando le vacanze cominciavano sul binario della stazione. Altri tempi…

 

 

Come funzionava il trasporto in treno:

Prenotazione. Il trasporto della tua auto in treno doveva essere prenotato presso un’agenzia di viaggio abilitata oppure presso le biglietterie di una stazione.

Auto al seguito. Dovevi viaggiare con la tua macchina. Quindi, bisognava acquistare un biglietto personale e pagare un supplemento per la macchina.

Flessibilità. Il servizio, sebbene impegnativo, era comunque flessibile su due punti. Si poteva per esempio scegliere di  viaggiare su un treno diverso da quello su cui si trasportava l’auto. Inoltre, con una delega scritta, anche un’altra persona poteva ritirare l’auto.

 

 

Quali erano i vantaggi del trasporto auto in treno:

Costo. Si risparmiava sulla benzina.

Tempo. Non si avevano problemi di code e maltempo.

Riposo e sicurezza. Il proprietario con  la propria famiglia viaggiava con la possibilita di usufruire di  cuccette ed il viaggio era più sicuro.

Attività. I bambini erano più facili da gestire durante i pasti e… le vacanze cominciavano già in treno!

 

 

I limiti del servizio trasporto auto in treno:

Dimensioni: Le dimensioni dell’auto erano limitate a 1,56 metri di altezza da terra 1,80 metri di larghezza, e 7 metri di lunghezza compreso i portapacchi sul tetto o porta bici.

Prenotazione: non si poteva prenotare online.
Partenza e destinazione: le località di carico e scarico della macchina erano limitate al passaggio in stazione e non erano ammesse operazioni di carico e scarico lungo il percorso.

Prezzi: il costo del trasporto auto in treno era variabile a seconda della destinazione, distanza e della stagione. Qui il vecchio listino di trenitalia.

In generale, il costo del trasporto auto in treno, sopratutto se c’era di mezzo la famiglia,  era molto alto. Bisogna trovare l’offerta giusta per i passeggeri.

 

Il trasporto in treno di roulotte e rimorchi merita un discorso a parte. I rimorchi, le roulotte, le piccole imbarcazione erano infatti accettati solo se viaggiava con un auto. Inoltre bisognava comunque pagare un ulteriore bollettino distinto da quello della auto.

 

Nel prossimo articolo, analizzeremo invece i vantaggi e gli svantaggi del trasporto auto con bisarca.

 

A presto 😉

 

 

27 risposte per “Trasporto Auto: Treno o Bisarca?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *