Trasloco a Padova economico o dispendioso? Decidilo tu!


26 febbraio 2019 - Argomento Traslochi
Traslocare per lavoro, studio o piacere non è mai semplice se non lo si affronta con lo stato d'animo giusto, positivo. Potreste avere un animo più propenso alle nuove avventure, propenso alla scoperta di nuovi luoghi e modi di vivere, più aperto insomma o al contrario essere dei pessimi organizzatori specie in situazioni che riguardano lo spostare il contenuto di un'intera casa, o la gestione emotiva del distacco da amici, affetti e luoghi parte di voi da sempre. Resta il fatto che vivere nuove esperienze è il sale della vita...dunque
trasloco a Padova

Se sei appassionato di bei luoghi, del buon cibo e del divertimento, bé dovresti valutare un trasloco a Padova, la città culla della cultura…

Avete presente il film con Julia Roberts ‘Mangia, prega, ama’? Ecco, mettete caso voleste fare un viaggio rigenerante come la protagonista del film, potreste facilmente innamorarvi di una delle città italiane con delle curiosità particolari o addirittura arrivare a valutare un trasloco a Padova, se solo vi imbatteste in essa. Lì, potrete assaporare un caffè senza porte, distendervi a sognare con la dolce metà su un prato senza erba e magari trovare pace interiore pregando un Santo senza nome. Perché?

Perché Padova è la città dei ‘tre senza’: sul Santo senza nome non c’è dubbio, Sant’Antonio è il Santo per antonomasia e su quello non si discute. Il caffè senza porte? Il caffè Pedrocchi che fino al 1916 era aperto h24, privo di vetrate e sempre pieno di gente specie studenti. ‘Prato senza erba’ per via della piantumazione di platani avvenuta nell’ottocento e per via della quale la famosa piazza centrale rimase senza erba per lungo tempo.

 

Vi sembra abbastanza interessante come inizio per una nuova avventura di viaggio o di vita?

Collocata ad est nella pianura Padana, a 10 km dai colli Euganei e a 20 km a ovest dalla Laguna di Venezia, Padova è una bellissima terra pianeggiante con un clima mite nei periodi primaverili, tempo in cui attrae maggiori visitatori.

 

Padovani gran dottori…  si, per via dell’Università, la seconda più antica d’Italia e la prima ad accettare studenti ebrei (normalmente ghettizzati).

Nel 1678 la stessa Università vide la prima donna al mondo  laurearsi nelle proprie aule, Lucrezia Corner Piscopia, quando alle donne era preclusa l’istruzione. Galileo e Gabriele Falloppio docenti e studenti presso la stessa Università, unica istituzione ad essere insignita di medaglia d’oro per i meriti dei propri studenti durante la Resistenza.

Bé che dire, questa città ha tutte le premesse per rivelarsi un’ottima destinazione per studenti e non solo, parola di W. Shakespeare la definisce la ‘Culla delle Arti’ e ci ambienta la sua opera di gran successo la ‘Bisbetica Domata’.

Dunque, se stavate pensando di cambiare città, un trasloco a Padova per studiare o lavorare sembra propria una possibilità da non sottovalutare. Come sempre, occorre valutare il costo della vita in queste occasioni di trasferimento ed un trasloco economico a Padova come in una qualsiasi altra città è quello che ci auguriamo in tanti. La scelta di dove scegliere una casa se in centro, in periferia, o vicino ai luoghi di nostro interesse ci porta via sempre un po’ di tempo.

 

Ma basta documentarsi con un po’ di anticipo e sui canali giusti ed il gioco è fatto.

Per esempio: se un trasloco a Padova in pieno centro, può essere oneroso, una zona consigliata per famiglie con bambini è zona Guizza, perché servita dal tram che in 15-20 minuti arriva in centro. Un altro quartiere poco fuori dal centro e ben servito è Sant’Agostino di Albignasego.

Per uno studente, invece, le camere in affitto in centro, ovviamente sono le più care, anche se spesso potrai trovare delle occasioni anche lì. Allontanandosi dal centro il quartiere Arcella (a nord) offre degli alloggi a prezzi più convenienti e il trasloco economico a Padova sarà più a portata di mano. Il quartiere Brenta-Venezia è il più grande della città ed è più vicino alle principali aree industriali. Il quartiere Sud-Ovest, invece, è un’ottima soluzione per chi cerca tranquillità e comodità. Ad ogni modo, prima di decidere potete dare un’occhiata alle varie offerte presenti anche on line su siti quali, subito.it, l’idealista, immobiliare.it o addirittura airbnb.

 

Informazioni utili: per un trasloco a Padova occorre…

Quando hai finalmente trovato l’appartamento giusto, inizia a pensare come poter traslocare e recuperare i contatti di qualche azienda di traslochi che operi in questa bellissima città.

Ditte specializzate in traslochi a Padova ne trovi a migliaia su internet, attenzione però a quello che vi viene offerto!!! Un trasloco senza spiacevoli sorprese e che non ci faccia spendere un occhio della testa sarebbe auspicabile. Potreste provare il servizio offerto da Macingo.com!

Su Macingo.com migliaia di trasportatori iscritti, esperti in traslochi, proporranno le loro offerte alla vostre dettagliate richieste di trasloco che avrete provveduto ad inserire nell’apposita sezione dedicata. Pochi click ed il tutto passerà alla gestione del team di professionisti preposti ad aiutarvi in questa delicata fase di trasferimento ed organizzazione.

Importante: Durante le operazioni di trasloco, soprattutto nelle grandi città, è necessario richiedere l’autorizzazione per l’occupazione del suolo pubblico agli uffici comunali preposti e alla Polizia Municipale.

 

Altre informazioni utili le troverete comunque al seguente link del comune di Padova: www.padovanet.it/servizi-online

Leggi anche i nostri articoli sul trasloco facile.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *