Come preparare e spedire pacchi e bagagli. I segreti per risparmiare

Come preparare e spedire pacchi e bagagli. I segreti per risparmiare
Chiedi un preventivo per
Traslochi Richiedi un preventivo gratis

Devi spedire il tuo pacco e cerchi un metodo rapido ed efficace per inviare i tuoi articoli in tutta tranquillità? Devi effettuare un viaggio e non hai la possibilità di portare i tuoi bagagli con te? Non preoccuparti, oggi esistono svariate soluzioni al tuo problema.

Se ieri le spedizioni erano lente e costose, oggi esistono diverse compagnie di spedizione che vengono in tuo soccorso, garantendoti sicurezza ed efficienza a prezzi modici, per assicurarti la massima qualità e spensieratezza. Per esempio con Macingo puoi spedire pacchi e valigie ovunque tu voglia in Italia ed Europa.

Ma vediamo subito come spedire un pacco o un bagaglio.

Consigli per confezionare i tuoi pacchi

Prima di ogni cosa ti consigliamo di seguire alcuni semplici accorgimenti e consigli per garantire ai nostri corrieri di svolgere un ottimo lavoro: basta seguire questi rapidi step e preparare la tua consegna in tutta comodità, scegliendo la procedura che più si adegua al prodotto che desideri trasportare.

1. SCEGLI LA SCATOLA GIUSTA

Nel caso tu debba spedire un pacco, la scelta della scatola che dovrà contenere i tuoi articoli è la prima operazione da compiere, valuta con cura che la tua merce viaggi dentro un contenitore resistente, che non subisca strappi, pieghe o altri tipi di danni.

Puoi scegliere tra scatole di vario genere: scatole di cartone leggero, scatole di cartone ad un’onda, scatole di cartone a doppia o tripla onda, scatole di cartone rinforzato, scatole per la spedizione di bottiglie, scatole per quadri, scatole fustellate, scatole di cartone ondulato, scatole di plastica, di legno o casse container.

Generalmente le dimensioni si aggirano attorno ai valori standard:

  • 120 x 80 x 60 (cm)
  • 80 x 60 x 40 (cm)
  • 60 x 40 x 40 (cm)
  • 40 x 30 x 30 (cm)

Ma puoi utilizzarne anche di personalizzate in base alle tue esigenze e possibilità.

2. SELEZIONA IL MATERIALE PER L’IMBALLAGGIO

Se desideri che la tua merce arrivi a destinazione sana e salva converrai con me che la scelta del corretto materiale da utilizzare per l’imballaggio è d’obbligo. Vediamo insieme le raccomandazioni per i materiali da utilizzare:

  • Carta da imballaggio: utile sia per riempire spazi vuoti che per confezionare il pacco.
  • Pluriball: uno dei materiali più economici, ottimo per prodotti fragili e riciclabile al 100%
  • Polistirolo: perfetto per riempire spazi e assorbire urti.
  • Polietilene espanso:  materiale molto leggero e anch’esso adatto al trasporto di fragili.
  • Poliuretano espanso: estremamente leggero e funzionale; considerato il miglior materiale per il trasporto di qualsiasi tipo di merce.

Una volta scelto il più adatto, ricorda di:

  • effettuare un imballaggio perfetto.
  • Evitare di lasciare spazi vuoti per impedire alla merce di muoversi.
  • Sigillare accuratamente il tutto con del nastro adesivo.

Spedire prodotti alimentari

Nel caso in cui dovessi trasportare prodotti alimentari segui queste rapide indicazioni:

  • Avvolgi gli alimenti in fogli di giornale in modo da tenerli al riparo da eventuali urti.
  •  Se devi spedire salumi, formaggi o simili, assicurati che siano confezionati sottovuoto e che possano viaggiare a temperatura ambiente
  • Per cibi in scatola o liquidi in latta procurati un imballaggio più resistente, magari inseriscili in una scatola più piccola, confezionando ogni singolo pezzo all’interno di un sacchetto di plastica, per proteggere tutto il resto in caso di eventuali fuoriuscite.

Ricorda che esistono merci non spedibili o a cui applicare particolari accorgimenti; nel caso di prodotti infiammabili, oggetti appuntiti o potenzialmente dannosi, ti invitiamo ad apporre maggiore attenzione.

3. MISURA PESO E DIMENSIONI DEL TUO BAGAGLIO.

Nel caso tu debba spedire bagagli (trolley, borsoni o valigie) assicurati di misurare e fornire le corrette dimensioni e il peso del tuo bagaglio, per permetterci di definire un preventivo accurato ed evitare sovrapprezzi nel caso in cui il corriere dovesse rilevare eventuali difformità tra il bagaglio dichiarato e l’effettivo.

Se i tuoi pacchi dovessero superare un peso netto di 40kg e una lunghezza di 175cm rientreranno nella categoria della merce ingombrante. Scopri di più nella nostra guida sui trasporti imgombranti

4. SIGILLA ED ETICHETTA

Una volta imballato e riempito il pacco non ti resta che sigillarlo ed etichettarlo correttamente.

Armati di nastro adesivo e ricopri la scatola su tutte le giunture, ricorda che non serve usarne tanto ma basta usarlo bene! Se ad una certa pressione il tuo pacco risulterà difficile da aprire, hai centrato il tuo obbiettivo! Una volta sigillato tutto, etichettalo e aggiungi i dati essenziali come il codice postale, l’indirizzo dell’appartamento e le varie informazioni utili alla consegna.

Adesso il tuo pacco è pronto per la spedizione! Non ti resta che scegliere il corriere ed inviarlo a destinazione.

Assicurazioni e Tracciamento

I tuoi bagagli e i tuoi prodotti sono coperti da assicurazione in caso di furto o smarrimento, potrai infatti stabilire il valore della tua merce ed essere risarcito nel caso ce ne fosse il bisogno.

I trasportatori di Macingo vengono tracciati in qualsiasi momento grazie a tecnologie di tracciamento gps che permette agli autisti e alla ditta di trasporti di tenere sotto controllo la tua merce.

Come risparmiare nella spedizione di un bagaglio o un pacco

Una volta preparato il tuo bagaglio devi provvedere alla sua spedizione. Per farlo puoi affidarti a vari cirrueri come TNT, DHL, SDA che operano nel settore delle spedizioni espresse. Se vuoi risparmiare e hai date flessibili, puoi fare un preventivo su Macingo. Il ritiro e la consegna avvengono direttamente al tuo domicilio o all’indirizzo da te specificato, e in più risparmi spedendo in sicurezza.

Per conoscere i prezzi della spedizione di pacchi e bagagli puoi richiedere un preventivo gratuito su Macingo, specificando peso, volume, numero di pacchi e bagagli e distanza da percorrere (km).

Ricorda infine di:

–  Effettuare il pagamento nella modalità da te preferita; paga con paypal, carta di credito, bonifico bancario o alla consegna.
–  Contattare il corriere per data e ora del ritiro, lasciando un recapito e la possibilità di essere contattati nel caso ce ne fosse il bisogno.

Scegli uno dei nostri migliori trasportatori!

Richiedi un preventivo gratis per Traslochi

INVIA LA TUA RICHIESTA GRATIS
RICEVI PREVENTIVI GRATIS
SCEGLI IL PREVENTIVO MIGLIORE

Lascia un commento