Operazione “strade pulite”: in Svizzera arriva il camion che lava le gallerie


4 ottobre 2017 - Argomento Macingo
In Svizzera anche i camion si danno da fare e diventano delle brave colf: con getti d'acqua e grandi spazzole fanno brillare tutte le gallerie.
camion lavano gallerie svizzera

Un’azienda svizzera si occupa di pulire le pareti delle gallerie con un particolare tir con le braccia.

No, non si tratta di una bufala o, come si dice oggi, di una fake news. In Svizzera tutto deve essere perfettamente in ordine e, come si fa normalmente in tutte le case, se qualcosa si sporca… si deve pulire. Ti sarà capitato certamente di percorrere per diversi anni una determinata strada o autostrada e notare come le gallerie, nel tempo, diventino sempre più nere a causa degli scarichi di auto e camion.

 

Cosa ci sarebbe di strano in tutto questo? Proprio nulla. Ma quello che noi definiamo normale per altri non lo è affatto. E quanto accede in Svizzera ne è l’esempio.
Chi vive o è stato almeno una volta nel territorio Elvetico sa bene che l’ordine e la pulizia dei luoghi pubblici sono davvero esemplari.

Ma questa volta gli svizzeri si sono davvero superati

 

 

Leggi anche Car eWallet: arriva l’auto che paga da sola

 

 

Tutto brilla grazie a un camion robot!

 

Con migliaia di automobili che passano ogni giorno, le pareti delle gallerie tendono a sporcarsi e in Svizzera di tanto in tanto vengono pulite.
A mano? Assolutamente no… Esistono camion costruiti appositamente per questa missione, con enormi bracci robotizzati sui quali sono disposte delle gigantesche spazzole che possono raggiungere ogni angolo delle pareti del tunnel. Grazie a diversi getti d’acqua e alle spazzole rotanti le gallerie tornano a brillare.

 

Questa macchina è gestita da Colas Suisse, una società di lavori stradali in Svizzera. Ogni braccio può essere controllato da remoto in modo da non farsi scappare nessuna macchia.

 

 

 

 

Un servizio utile o una spesa superflua?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *