Il Cavallino Rampante apre un nuovo Ferrari Land


7 aprile 2017 - Argomento Macingo
La più famosa casa automobilistica italiana inaugura a Tarragona il Ferrari Land, un enorme parco divertimenti. Scopri di cosa si tratta.
nuovo ferrari land parco divertimenti

Nuovo Ferrari Land in Spagna: l’enorme parco divertimenti… Ovviamente tutto in rosso!

Hai sempre sognato di provare l’ebrezza della velocità alla guida di una Ferrari di Formula 1? Anche se non sei un pilota di professione oggi la casa del Cavallino può esaudire questo tuo desiderio. Dovrai solo andare a Tarragona, in Spagna, dove è stato inaugurato il nuovo Ferrari Land, un grande parco divertimenti tutto a tema Ferrari. L’inaugurazione è avvenuta ieri, 6 aprile 2017, alla presenza di Piero Ferrari, figlio del leggendario patron Enzo Ferrari, ma anche Marc Gené, test driver di Ferrari e Luca Fuso, chief brand officer di Ferrari.

 

Il nuovo Ferrari Land, che ha aperto ufficialmente oggi i suoi cancelli, si trova all’interno dell’enorme PortAventura World, uno dei più grandi parchi divertimento del mondo.
Il parco divertimenti del cavallino occupa una superficie di oltre 70.000 ed è un omaggio alle origini del marchio Ferrari e al suo fondatore. Sono presenti infatti le riproduzioni degli edifici emblematici delle più grandi città italiane: il Colosseo di Roma, il Teatro alla Scala di Milano, il campanile di San Marco di Venezia e anche la riproduzione della casa di Enzo Ferrari.

 

 

Ma vediamo cosa c’è all’interno del parco…

 

 

 

Leggi anche: Arriva Pop.Up, l’auto che vola sopra il traffico

 

Quali sono le principali attrazioni del nuovo Ferrari Land

 

Racing Legends: chi vuole può guidare una Ferrari per le strade (virtuali) di Roma, nei circuiti più famosi del mondo o in scenari futuristici grazie al simulatore;

Red Force: con i suoi 112 metri d’altezza non è solo la “montagna russa” più alta d’Europa, ma anche la più veloce ed è anche la principale attrazione del Ferrari Land; da 0 a 180 km/h in 5 secondi: un’impennata impressionante prima di una discesa “terrificante”;

Pole Position Challenge: a disposizione dei visitatori ci sono 8 simulatori semi-professionali, molto simili a quelli usati dai piloti di F1 per il loro training;

Thrill Towers: due torri che ricordano i pistoni di un’auto di Formula 1, per un salto nel vuoto da un centinaio di metri d’altezza;

Pit Stop Record: due team possono sfidarsi in una gara di velocità per cambiare le 4 ruote di un’auto di Formula 1 a grandezza naturale;

Junior Championship: è una riproduzione in miniatura di un’auto da Formula 1 pensata per i bambini;
Kids’ Podium: un’area giochi per i più piccoli.

 

Oltre alla parte ludica c’è un ampio spazio anche per la parte educativa, con la Ferrari Experience, edificio il cui tetto riprende le forme di una Ferrari e che ospita simulatori stradali, per guidare una Rossa nelle città più famose del mondo, e una galleria con alcune vetture storiche provenienti dal Museo di Maranello.
Non manca ovviamente il Ferrari Land Store per acquistare souvenir e merchandise esclusivo.

 

Quando avremo anche in Italia un Ferrari Land?

 

Al momento non ci sono trattative sull’apertura di un parco divertimenti in Italia targato Ferrari. Dopo quello di Abu Dhabi, aperto nel 2010, e quest’ultimo inaugurato a Terragona, la casa automobilistica di Maranello è pronta a partire alla conquista della Cina con un nuovo parco divertimenti!

 

Per maggiori informazioni sui costi di ingresso al Ferrari Land e per altre curiosità visita il sito di PortAventura World!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *