La Bestia: tutti i segreti della limousine di Trump


26 maggio 2017 - Argomento Macingo
Quando si dice sicurezza: la limousine presidenziale, chiamata La Bestia, ha tutto ciò che serve per preservare l'incolumità del Presidente Americano.
la bestia auto trump

La Cadillac One non è un’auto come tutte le altre: la super car presidenziale è un vero “bunker” a quattro ruote!

Il presidente Trump ha iniziato da qualche giorno i suoi viaggi internazionali che lo hanno portato anche in Italia. Gli spostamenti dalla più alta autorità Americana avvengono ovviamente con le più sofisticate e imponenti misure di sicurezza: tutto è rigorosamente blindato e programmato. Dal volo sull’Air Force One al corteo con le auto delle autorità e la limousine presidenziale, soprannominata “The Beast”, la bestia. Vi chiederete, ma perché proprio questo nome? È ovvio che non si riferisce al suo aspetto esteriore, bensì alla sua forza e soprattutto alla sua resistenza.

 

Sì, perché questa Cadillac One in realtà è resistente quasi più di un carrarmato ed è fornita dei più ricercati sistemi tecnologici. Una berlina nera che fa parte di una flotta di 12 auto dal costo di un milione e mezzo di dollari ciascuna, realizzata appositamente per gli inquilini della Casa Bianca.

 

 

Tutte le curiosità su La Bestia

 

È così pesante che non si possono aprire gli sportelli dall’interno!

Con i suoi 6800 kg la Cadillac One è talmente massiccia che gli sportelli è impossibile aprirli dall’interno.

 

 

I consumi sono davvero esagerati

La super car presidenziale arriva a consumare un litro di carburante ogni 400 metri!

 

 

Sportelli e finestrini ultra – blindati

Gli sportelli sono spessi circa 20 centimetri e ognuno pesa quanto un portellone di Boeing 757. Quando vengono chiusi, gli sportelli de la Bestia sono a tenuta stagna, isolando i passeggeri da un eventuale attacco chimico.
I finestrini, rigorosamente anti proiettili, sono formati da 5 strati di vetro e policarbonato. Ovviamente non è possibile abbassarli, tranne quello dell’autista (ma solo di 5 cm).

 

 

Scopri quali sono le 100 automobili del Presidente Trump!

 

 

Carrozzerie e telaio sono a prova di bombe!

Tutta la carrozzeria della Cadillac One è spessa circa 13 cm ed è composta da strati di acciaio temperato, alluminio, titanio e ceramica anti proiettile. Anche il telaio è rinforzato con barre di acciaio e può resistere anche a una mina!

 

 

Pneumatici super rinforzati

Le gomme dell’auto di Trump sono rinforzate con il kevlar e sono anti taglio e antiforatura. Nonostante ciò, nel caso in cui gli pneumatici venissero distrutti, la Bestia è in grado di proseguire la sua corsa sui cerchioni di acciaio.

 

 

Anche il serbatoio è a prova di esplosione

Riempito con una particolare schiuma il serbatoio non può esplodere, anche se viene direttamente colpito.

 

 

Telecamere a infrarossi e lancia lacrimogeni

All’esterno sono presenti delle sofisticate telecamere ad infrarossi e dei lanciatori di fumogeni e lacrimogeni.

 

 

All’interno poi, c’è proprio di tutto…

 

La parte posteriore può ospitare fino a 4 passeggeri; il sedile del Presidente Trump è provvisto di un telefono satellitare e di un collegamento diretto con il vicepresidente e il Pentagono.
Oltre ad un sistema antincendio e alle mascherine dell’ossigeno, all’interno dell’auto presidenziale sono presenti addirittura delle sacche di sangue dello stesso gruppo sanguigno del presidente, nel caso in cui servisse per una trasfusione d’urgenza.

 

Nella dotazione di bordo sono compresi anche dei fucili a pompa che l’autista (addestrato dai Servizi segreti USA) può utilizzare in caso di attacco!

 

la bestia auto limousine presidente trump

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *