In Islanda i semafori sono a forma di cuore… E scappa un sorriso!

In Islanda i semafori sono a forma di cuore… E scappa un sorriso!
Hai bisogno di un trasporto?
Ci pensiamo noi! Richiedi un preventivo gratis

Fermarsi al semaforo, per gli automobilisti, rappresenta un momento di noia e spesso anche di rabbia… ma non sempre è così.

Spesso si diventa insofferenti nei confronti di chi – distratto – non riparte tempestivamente allo scattare del verde. A Akureyri, piccola cittadina nel nord dell’Islanda, i semafori invece cambiano forma per cercare di far cambiare anche l’umore degli autisti. Si tratta di semafori a forma di cuore!

 

 

Ma perché questa iniziativa dei semafori a forma di cuore?

Tutto nasce dalla crisi economica che ha investito il paese nel 2008: per invitare la popolazione a reagire, le istituzioni avevano pensato allo slogan “Brostu med hjartand” (che tradotto in italiano significa “sorridi con il cuore”), accompagnato da un grande cuore rosso adesivo, che cominciò a comparire ovunque.

 

 

Leggi anche: Le strisce pedonali diventano 3D… Saranno più efficaci?

Ma gli adesivi ben presto si rovinarono, dunque l’amministrazione comunale della cittadina di Akureyri, situata nella parte settentrionale dell’isola e famosa come punto di avvistamento delle balene, decise di lasciare un segno ben più tangibile, sostituendo progressivamente le luci rosse guaste dei semafori proprio con dei nuovi lampeggianti a forma di cuore. Oggi sono ormai diventati una vera e propria attrazione per i turisti.
Anche se ormai la crisi è passata la cittadina islandese con i suoi particolari semafori a forma di cuore è diventata meta di un turismo d’elite.

 

 

Leggi anche: A Singapore il primo distributore automatico di auto

 

Ma davvero un semaforo rosso (che di solito innervosisce parecchio) solo perché è a forma di cuore, è in grado di strappare un sorriso e far cambiare l’umore?!

 

 

Scegli uno dei nostri migliori trasportatori!

Richiedi un preventivo gratis

INVIA LA TUA RICHIESTA GRATIS
RICEVI PREVENTIVI GRATIS
SCEGLI IL PREVENTIVO MIGLIORE

Lascia un commento