Anche Ford va in bici: nasce un progetto green di bike sharing


15 settembre 2017 - Argomento Macingo
Ford ha un cuore verde: in Germania avvia ,dopo il car sharing, un progetto di bike sharing insieme alla più grande società ferroviaria tedesca.
bike sharing ford

Il colosso Ford si unisce alla società ferroviaria tedesca Deutsche Bahn… Dopo il car sharing arriva un progetto di bike sharing.

Aveva già stretto un accordo nel 2013 con la Deutsche Bahn, società ferroviaria controllata dal Governo Federale della Germania, per un importante progetto di car sharing. Oggi si pensa anche al bike sharing, che dovrebbe partire dal mese di ottobre. Stiamo parlando di una delle più grandi case produttrici di auto nel mondo: Ford.

 

La mobilità sostenibile ormai è il pensiero fisso di quasi tutti i più grandi centri urbani del mondo. La Cina qualche tempo fa ha annunciato la scelta di voler abbandonare tutte le automobili a benzina e diesel, sostituendole con quelle elettriche entro il 2020. Francia e Inghilterra indicano invece il 2040 come termine ultimo in cui sarà possibile far circolare veicoli “inquinanti”.

 

 

Ford: dopo il car sharing anche il bike sharing

 

Il progetto europeo di bike sharing firmato Ford partirà da due città tedesche: Colonia e Düsseldorf.
I cittadini avranno a disposizione oltre 3.200 biciclette FordPass. Per trovare la bicicletta disponibile più vicina basterà utilizzare l’app di FordPass, registrarsi su Call a Bike, e pagare il servizio direttamente online. La stessa app potrà essere utilizzata per accedere al servizio di car sharing di Ford, per individuare i parcheggi disponibili o per trovare i prezzi più convenienti dove effettuare rifornimento.
Ford of Germany diventerà così il primo costruttore di automobili a essere coinvolto anche in un progetto di bike sharing in Europa.

 

 

Leggi anche: Dalla Cina le bici che ripuliscono l’aria dallo smog

 

 

Secondo Deutsche Bahn Connect l’utilizzo delle biciclette per spostarsi in città, applicando il modello di sharing economy, acquisterà sempre più importanza.
Questo progetto di bike sharing permetterà agli utenti di integrare i servizi di trasporto pubblico, già presenti nelle città, con una modalità completamente green, fornendo un servizio ecologico e a basso costo per un crescente numero di clienti.

 

 

E dopo il car sharing, con questa attività di bike sharing punta a far diventare Ford il principale provider di servizi per la mobilità sostenibile!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *