Pyongyang lancia il missile da un normale camion merci


19 luglio 2017 - Argomento Macingo
Il dittatore nordcoreano continua con i suoi esperimenti missilistici. Per l'ultimo lancio Pyongyang utilizza un camion cinese per il trasporto di legname.
pyongyang missile camion

Sembra essere cinese il camion dal quale Pyongyang ha lanciato il missile Hwaesong-14.

Le notizie di cronaca e politica estera da qualche mese ci riferiscono di continui lanci di missili da parte della Corea del Nord e in particolare dal leader supremo Pyongyang (Kim Jong-un).

 

Il dittatore è ad oggi il più giovane capo di Stato al mondo: come terzogenito, Kim Jong-un non sembrava destinato a succedere al padre. Ed invece oggi si trova a ricoprire quest’importante carica, dandosi parecchio da fare per scalzare i suoi fratellastri (lui è il figlio della terza moglie del padre).

 

 

Negli anni Pyongyang ha fatto della minaccia nucleare il suo biglietto da visita. La sua folle impresa parte nel marzo 2013 con un’intimidazione verso gli Stati Uniti e la Corea del Sud. Ad oggi non si contano più ormai i segnali di sfida e i numerosi test missilistici effettuati dal leader nordcoreano.

 

 

L’ultimo lancio però aveva qualcosa di anomalo…

 

Non si contano più ormai gli esperimenti missilistici del dittatore nordcoreano. Ma dopo l’ultimo lancio è filtrata un’indiscrezione davvero curiosa: la Corea del Nord sembra aver utilizzato un camion cinese ufficialmente acquistato per il trasporto di legname per schierare il missile Hwaesong-14.

L’arma è stata poi attivata con successo martedì 4 luglio, sfidando le sanzioni internazionali imposte proprio per frenare il programma balistico di Pyongyang. A riferirlo è stata l’agenzia di stampa Reuters.

 

 

Leggi anche Trump camionista: il Presidente USA incontra gli autotrasportatori e sale a bordo di un tir

 

 

Nelle immagini della televisione statale della Corea del Nord si vede un grande camion che trasporta il missile; il mezzo sarebbe un veicolo civile convertito per uso militare. Secondo l’agenzia di stampa infatti, il camion sarebbe identico a un altro che gli esperti delle Nazioni Uniti hanno denunciato come una delle prove delle violazioni delle sanzioni internazionali da parte di Pyongyang.

Fino al lancio del 4 luglio il mezzo, importato dalla Cina per uso civile, non era mai stato mostrato in un contesto militare operativo ma solo in alcune sfilate di propaganda.

 

Il camion infatti era stato visto trasportare a Pyongyang quello che gli esperti dell’Onu sostengono essere un modello non funzionante di missile balistico intercontinentale. La comunità internazionale e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump stanno facendo pressioni su Pechino perché convinca Pyongyang a rinunciare al proprio programma nucleare e a quello missilistico.

 

Dal 2006, l’Onu ha bandito la vendita di materiale bellico alla Corea del Nord. Ma il controllo delle attrezzature e dei veicoli dual use è meno stringente.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *