Il Salone di Ginevra diventa virtuale. Scopriamo la Car of the Year 2020

Il Salone di Ginevra diventa virtuale. Scopriamo la Car of the Year 2020
Hai bisogno di un trasporto?
Ci pensiamo noi! Richiedi un preventivo gratis

Proprio quest’anno, il Salone di Ginevra avrebbe dovuto celebrare il suo 90° anniversario. Ma, come molte altre grandi manifestazioni programmate in questi mesi, il prestigioso Geneva International Motor Show ha dovuto chiudere i battenti ancora prima di aprirli. Il motivo si può intuire: evitare che i numerosi partecipanti, provenienti da diversi paesi, fossero esposti al pericolo di contrarre il Coronavirus. Non tutto il male viene per nuocere. È vero, la 90^ edizione del Salone prevedeva novità entusiasmanti che i partecipanti erano ansiosi di provare, come la pista indoor più grande mai vista in un Salone dell’Auto. Ma i car lovers di tutto il mondo hanno avuto comunque la possibilità di partecipare a un evento unico nel suo genere. Il Salone di Ginevra 2020 è infatti il primo Salone dell’Auto virtuale: le Case Auto coinvolte hanno affidato l’anteprima delle loro creazioni allo streaming online e ogni appassionato può ammirarle direttamente dal divano di casa.

Car of the Year 2020

Come prevedibile, la tendenza prevalente al Salone di Ginevra 2020 è il motore elettrico. Le Case costruttrici, chi più chi meno, si stanno impegnando per trovare soluzioni sempre più green. Ed è proprio un’auto versatile, disponibile anche nella versione elettrica, la Car of the Year 2020. Ad aggiudicarsi il titolo è la nuova Peugeot 208, eletta da una giuria di giornalisti automotive provenienti da tutta Europa. La citycar è stata l’unica vettura proposta sia con motore a benzina, che diesel, che 100% elettrico. Medaglia d’argento per la Tesla Model 3, la vettura a zero emissioni più venduta al mondo. Il terzo posto è invece della potentissima e ipertecnologica Porsche Taycan, la prima supercar 100% elettrica del brand tedesco.

La storia del Salone di Ginevra

Ancora prima di entrare nella Top 5 dei Saloni automotive più importanti del mondo, il Salone di Ginevra è stato un punto di riferimento per la storia dell’automobile nel Vecchio Continente. Il suo successo è stato notevole sin dalla prima edizione nel 1905 e ha regalato all’evento grande risonanza a livello globale. La prima auto a essere presentata è la Clément-Bayard da 8/9 Hp carburata a petrolio e alcool, ma il Salone è stato il palco di debutto di moltissimi modelli iconici nel corso degli anni. Dopo una lunga interruzione dovuta alla Seconda Guerra mondiale, il Salone di Ginevra è tornato a essere un appuntamento irrinunciabile per il mondo dell’automotive, arrivando a contare, nel 2005, la cifra record di 747.700 partecipanti. Nel 2020, invece, è la volta del primo Salone dell’Auto virtuale: certo, una scelta obbligata, ma che si rivela una soluzione smart, sostenibile e alla portata di tutti. Macingo approves! ?

Scegli uno dei nostri migliori trasportatori!

Richiedi un preventivo gratis

INVIA LA TUA RICHIESTA GRATIS
RICEVI PREVENTIVI GRATIS
SCEGLI IL PREVENTIVO MIGLIORE

Lascia un commento