Trasporto moto d’acqua: come risparmiare


7 giugno 2016 - Argomento Trasporto moto
Pronto per le vacanze al mare? Per il trasporto moto d'acqua affidati alla professionalità di Macingo.com! Leggi di seguito tutte le curiosità per la navigazione con l'acqua scooter e i consigli per il trasporto...
trasporto moto d'acqua

Vacanze in arrivo: cosa fare per il trasporto moto d’acqua?

Sei un amante del mare e della navigazione adrenalinica? Beh, allora avrai sicuramente una moto d’acqua. Inizia a tirarla fuori dal tuo garage perchè l’estate è arrivata! Preparala e, per portarla nella località balneare che hai scelto per passare le tue prossime vacanze, programma il tuo trasporto moto d’acqua da fare autonomamente o da affidare a qualche trasportatore.
Ma come sistemare la moto d’acqua per le nostre ferie e che tipo di trasporto scegliere?

Qualche curiosità sulla navigazione con la moto d’acqua…

Se ti stai apprestando ad acquistare una moto d’acqua usata o nuova è ora di conoscere tutto ciò che riguarda questo particolare mezzo e soprattutto quali comportamenti assumere quando si è in mare:

  • chi guida una moto d’acqua deve essere in possesso della patente nautica da diporto (art. 39 D.Lgs. 171/2005);
  • la navigazione, di norma, deve avvenire ad una distanza di oltre un miglio dalla costa anche se questo aspetto è comunque regolamentato dalle ordinanze delle autorità marittime competenti per territorio;
  • nel periodo che va dal 1 Maggio al 30 Settembre l’arrivo o la partenza devono avvenire soltanto nei porti o nei corridoi di lancio, strutture destinate e autorizzate a queste finalità;
  • è vietato trainare sulla battigia la moto d’acqua con l’utilizzo di carrelli trainati da autoveicoli o trattori;
  • non è consentito agli acqua scooter percorrere tratti di mare riservati ai bagnati, neanche con il motore spento.

Niente paura, non ci sono solo limitazioni ma anche aspetti positivi e norme a favore di chi possiede una moto d’acqua (norme modificate tra l’altro da pochissimo tempo) quali:

  • è stata abolita la tassa di stazionamento, il cosiddetto «bollo del mare»;
  • sono state semplificate molte delle procedure burocratiche legate all’acquisto;
  • in caso di guida senza patente (o se il pilota è minorenne) si va incontro al pagamento di una multa da € 2.066 a € 8.026, senza però dover più subire il sequestro del mezzo o rischiare l’arresto, come era in precedenza;
  • i vari controlli documentali non vengono effettuati in mare ma sulla banchina e non è obbligatorio quindi portare i documenti originali a bordo col rischio di perderli in acqua o bagnarli.

Cosa controllare prima dell’acquisto o del trasporto

Prima di procedere all’acquisto di un’acqua scooter usato o comunque prima di effettuare il trasporto moto d’acqua per le vacanze devi verificare che:

  • il numero di matricola del mezzo sia lo stesso di quello riportato sul libretto;
  • controllare che il libretto dei tagliandi sia compilato in tutte le sue parti per assicurarsi che la manutenzione ordinaria sia stata eseguita correttamente;

Passando poi a un controllo “fisico” del mezzo (utile anche per un riscontro prima del trasporto moto d’acqua) è bene controllare:

  • che il motore non sia incrostato o ossidato;
  • il livello dell’olio motore e del liquido di raffreddamento;
  • che i supporti del motore non siano staccati o rotti;
  • le condizioni della carrozzeria;
  • i cavi sterzo dell’acceleratore e dell’eventuale retromarcia.

Come effettuare il trasporto moto d’acqua

Che tu abbia acquistato un mezzo o che abbia bisogno di portarlo nella località dove trascorrerai le tue prossime vacanze estive, avrai comunque bisogno ora di un trasporto moto d’acqua.

Hai diverse possibilità di scelta:

  1. puoi spostare la moto d’acqua con la tua automobile su un carrello omologato (le modalità sono le stesse del trasporto barca su carrello);
  2. puoi scegliere un trasporto dedicato, andando incontro ad una spesa più alta;
  3. puoi optare per un trasporto moto d’acqua in combinazione.

Per cercare un trasporto in combinazione che sia veloce sicuro ed economico devi affidarti alla professionalità di Macingo.com!
Basta inserire una richiesta sul sito per il trasporto moto d’acqua e attendere che i trasportatori affiliati alla piattaforma, vedano la tua richiesta e l’abbinino al loro carico. A quel punto, ti invieranno i loro preventivi. È semplice… tu dovrai attendere il preventivo più basso e con un semplice click aggiudicarti il trasporto moto d’acqua ad un prezzo conveniente.

Parti tranquillo per le tue vacanze estive: a effettuare il trasporto della tua moto d’acqua ci pansa Macingo.com!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *