Trasporto motoscafo: acquista e trasporta il tuo motoscafo a prezzi competitivi


10 agosto 2016 - Argomento Trasporto Barche
Avevi in mente di acquistare un motoscafo nuovo o usato? Dopo l'acquisto scegli un trasporto motoscafo targato Macingo.com.
trasporto motoscafo

Se stai pensando di fare un vacanza al mare diversa dal solito, scopri come fare un buon acquisto e trasporto motoscafo

L’amore per il mare e le avventure in barca hanno da sempre affascinato gli amanti di imbarcazioni. Tra le diverse tipologie di barche forse il motoscafo è quello che affascina di più. Sarà per le sue continue apparizioni nei più famosi film di azione con a bordo affascinanti attori: da James Bond in 007, a Indiana Jones fino ad arrivare alla bellissima Lara Croft in Tomb RaiderE perché non ne acquisti uno anche tu? Oggi è davvero facile trovare una buona offerta per l’acquisto e il trasporto motoscafo, basta fare le giuste scelte. Vediamo come…

Dove acquistare un motoscafo?

Se stai pensando a un acquisto del genere puoi iniziare a farti un giro sul web consultando i più importanti siti nei quali trovare la barca che fa al caso tuo (questo è uno dei più importanti)! La rete oggi ti dà la possibilità di accorciare i tempi nelle tue ricerche e confrontare i prezzi. Ma attenzione, informati sempre sulla serietà e l’affidabilità del sito che stai visitando, magari leggendo qualche commento o recensione su blog e forum.
Prima di procedere all’acquisto è di fondamentale importanza poter vedere di persona il motoscafo, facendogli dare un’occhiata magari da qualche amico più esperto di noi e se si tratta di un motoscafo usato, chiediamo accertiamoci delle reali condizioni del mezzo e che tutta la parte documentale sia ok!
E dopo l’acquisto, come fare con il trasporto motoscafo? La questione trasporto la vedremo dopo. Ora ti consigliamo di leggere con attenzione tutte le informazioni riguardanti il mondo dei motoscafi, per poter fare la scelta giusta!

Il motoscafo: conosciamolo meglio

Con l’arrivo delle vacanze estive, soprattutto durante le ferie di agosto le spiagge sono affollatissime! Cosa c’è di meglio che evadere dal caos della riva per spingersi a largo con una fantastica imbarcazione piccola, economica, compatta e ideale per tutte le fasce di età?!
I motoscafi vanno da modelli per una sola persona a imbarcazioni che possono trasportare fino a quattro persone. I modelli per una sola persona sono dedicati agli amanti dell’avventura: sono molto maneggevoli e leggeri, perciò permettono di andare veloci, saltare le onde, fare sci nautico e virate estremamente strette.
Con i modelli più grandi potrai portare la tua famiglia per una comoda crociera; fai attenzione all’ergonomia, dovrai stare nella stessa posizione per la maggior parte del tempo quando navighi! Cerca quindi una barca che, oltre ad essere prestante e veloce, sia anche stabile e maneggevole.
Il motoscafo assume denominazioni particolari a seconda della struttura e della destinazione. Iniziamo quindi conoscendo le diverse tipologie di motoscafi per arrivare a scegliere il modello più adatto alle tue esigenze di navigazione in mare.

Tipologie

I motoscafi possono essere classificati sulla base del loro sistema di propulsione, che può essere entrobordo o fuoribordo; oltre alla propulsione possono essere a loro volta distinti in monomotori e bimotori. Il modello più comune è costituito da una imbarcazione sulla quale viene applicato un motore fuoribordo; questo tipo ha una lunghezza compresa tra un minimo di circa 3 metri ed un massimo di 6 o 7 metri.
Le principali categorie di motoscafi sono:

  • Day Cruiser;
  • motoscafi Browrider;
  • gommoni rigidi;
  • motoscafi da competizione.

Day Cruiser

Il Day Cruiser dispone di una cabina utilizzabile in caso d’emergenza in quanto questo tipo d’imbarcazione è destinato soprattutto alle attrezzature per la pesca subacquea e di superficie, per sci nautico, per il ristoro, ecc. È detto cruiser il modello interamente cabinato; in esso possono essere previste più cuccette, il blocco cucina e toilette e tutti gli altri servizi per il pernottamento. Se si tratta di un cabinato con motore fuoribordo, la lunghezza può andare da 6 m ad 8 m e la potenza installata è di circa 100 CV. Oltre i 12 metri di lunghezza e fino a circa 30 metri, questi natanti assumono il nome di motor-yacht.
Particolare imbarcazione a motore, simile molto simile al cruiser, è il fisherman di lunghezza variabile tra i 10 e i 15 m circa, utilizzata per la pesca d’altura.

Motoscafo Browrider

Non c’è mai stata una barca così divertente ed allo stesso tempo così facile da avere. Ecco perché è stata la barca numero 1 in America per otto anni consecutivi. In realtà, l’unica cosa di cui dovrai preoccuparti è decidere se trascorrere la tua giornata divertendoti con sport acquatici, con la pesca o semplicemente in relax. Queste barche sono progettate per offrire il massimo spazio desiderabile e sono la risposta giusta per una giornata di divertimento per tutta la famiglia.

Gommoni rigidi

I gommoni rigidi sono un incrocio tra un gommone e un’imbarcazione in vetroresina. Hanno uno scafo in vetroresina, che dovrebbe avere una forma a V appuntita che renda la permanenza a bordo più comoda e aiuti a scivolare con più facilità sulle onde. Molte persone usano i gommoni rigidi come navette per imbarcazioni più grandi, issandoli a bordo con una piccola gru. I gommoni rigidi sono anche molto leggeri e rappresentano una scelta perfetta per chi non ha un veicolo da rimorchio molto potente. I posti a sedere sui gommoni rigidi vanno da sedili in legno a sedili anatomici ideali per la sicurezza. La scelta dipende da quali sono le tue esigenze.
Dal momento che sono leggeri possono non essere molto stabili durante la navigazione, perciò sarebbe meglio che tutte le persone sedute avessero a disposizione dei supporti a cui aggrapparsi.

Motoscafo da competizione

Qui siamo su un livello per “addetti ai lavori”, per chi pratica abitualmente questo particolare sport. L’Unione Internazionale Motonautica (U.I.M.) suddivide motoscafi da competizione in entrobordo e fuoribordo. Essi sono suddivisi inoltre in due serie, quella corsa e quella sport, a loro volta distinti in classi, secondo la cilindrata del motore. Di particolare importanza, soprattutto per questi tipi d’imbarcazione, sono la forma e le dimensioni della carena, perché è determinante nei riguardi della velocità raggiungibile e della possibilità di affrontare il moto ondoso.

E per il trasporto motoscafo? C’è Macingo.com.

Arrivati alla questione del trasporto, ti consigliamo di rivolgerti sempre a professionisti: non stiamo parlando del trasporto di un semplice pacco. Per il trasporto motoscafo c’è bisogno di una buona organizzazione e di aziende esperte nel settore.
Dove trovarle? Semplice: su Macingo.com. In seguito all’acquisto del tuo motoscafo o se vuoi portarlo nella località scelta per le tue vacanza inserisci una richiesta su Macingo.com e il trasporto motoscafo sarà più sicuro e semplice di quanto immagini. Dopo che hai inserito la tua richiesta infatti, le ditte specializzate nel trasporto di imbarcazioni ti invieranno i loro preventivi e tu potrai scegliere il più conveniente.

Con Macingo.com anche il trasporto motoscafo diventa facile ed economico! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *