Trasporto internazionale di merci


16 maggio 2016 - Argomento Trasporti per Aziende
La gestione efficiente del bilancio di un'azienda di merci passa anche e soprattutto dall'organizzazione della logistica. Esternalizzare questa fase del ciclo produttivo potrebbe diventare una strategia vincente se ben ponderata. Macingo.com è da sempre dalla parte delle aziende. Scopri come potrebbe aiutarti con i trasporti nazionali ed internazionali di merci.
trasporto internazionale di merci

Il trasporto internazionale di merci riveste un ruolo fondamentale nell’economia di un Paese. Innovare nel settore trasporto e logistica ecco che risulta oltre che importante, necessario!

Le aziende italiane, dopo periodi difficili di crisi economica, sono tornate ad avere un ruolo centrale nell’export internazionale: se da un lato tante sono le merci che arrivano dall’estero (in modo particolare dai Paesi dell’est), altrettante sono quelle che il nostro Paese riesce a commercializzare in tutto il mondo. I prodotti italiani sono nel mondo garanzia di qualità e genuinità.
Secondo stime ufficiali infatti i dati delle esportazioni in Italia per il 2015 sono in crescita: i settori maggiormente interessati sono quello dell’automazione meccanica, dell’abbigliamento, dell’arredo casa e quello alimentare. Ecco che di conseguenza anche il trasporto internazionale di merci riveste un ruolo fondamentale per l’economia europea e intercontinentale. Sono numerose le aziende che movimentano materie prime, semilavorati o prodotti finiti in stabilimenti e aziende fuori dal territorio nazionale: alcune decidono di mantenere questa attività all’interno della propria impresa e hanno a disposizione mezzi e personale che svolgono questa funzione; altre invece concentrano le risorse sul proprio “core business” esternalizzando l’attività di trasporto.

 

Ma quali sono le modalità più utilizzate per il trasporto internazionale di merci?

 

Aereo

Partiamo dalla modalità di trasporto più veloce ma anche “meno economica”. La spedizione di beni in aerei “cargo” non riguarda ovviamente tutte le categorie di merci: con questo veloce mezzo vengono trasportate spesso merci ad alto valore economico (come gioielli, diamanti o opere d’arte). È poco conveniente spedire, ad esempio, un solo pallet di prodotti alimentari; diciamo che non è proprio un trasporto “per tutti”. È vero però che può capitare ad alcune aziende, costrette da tempi ristretti o scadenze, di utilizzare anche questo tipo di sevizio che rimane, per il trasporto internazionale e in particolar modo per le lunghe distanze, il più sicuro e il più celere.

Nave

A semplificare e velocizzare la movimentazione di grandi quantità di merci nasce, circa cinquanta anni fa il container, che ha rivoluzionato il trasporto ed è stato il “precursore” della globalizzazione. Con le sue dimensioni standard si adatta ai vari mezzi sui quali si sposta: dalla nave, al treno fino ad arrivare ai camion, dando vita al cosiddetto “trasporto intermodale” o “multimodale”.
La nave è il mezzo ideale per il trasporto internazionale di merci, soprattutto per le lunghe distanze e le grandi quantità. Le più grandi multinazionali utilizzano, oggi, questa modalità per organizzare e programmare meglio le proprie spedizioni, specie per le consegne oltreoceano; ovviamente un trasporto del genere può riscontrare dei benefici solo se la nostra azienda movimenta una quantità di merce tale da riuscire ad abbattere i costi del servizio di trasporto.

Treno

Il treno, nell’ambito del trasporto merci internazionale su terra, potrebbe essere il mezzo ideale se solo le infrastrutture a supporto ne siano all’altezza. Con il treno, infatti, si possono spedire grandi quantità di merci sia in container, sia sfuse anche se la scarsa accessibilità a scali ferroviari ne riduce il suo potenziale ed effettivo utilizzo. Non è semplice infatti organizzare una spedizione in treno, in ambito europeo, e raggiungere qualsiasi zona del continente: il limite del trasporto su treno è proprio questo. E’ un tipo di trasporto che ha sempre bisogno del supporto di un mezzo più flessibile come può esserlo un camion o un furgone, per poter completare la spedizione con il cosiddetto “ultimo miglio”.

Camion

Le PMI che non possono permettersi il noleggio di container per la spedizione in nave o in treno o che comunque non ne hanno la necessità, devono organizzare i loro trasporti di merci diversamente e l’unica soluzione è il trasporto con tir o furgone.
Come abbiamo detto all’inizio, alcune aziende possiedono i mezzi e il personale per svolgere l’attività di consegna-trasporto merci in vari stabilimenti e in altre aziende anche fuori dai confini nazionali; altre invece, esternalizzano questa funzione e si “appoggiano” a ditte specializzate nel trasporto.

 

Hai un’azienda e vorresti trovare dei trasportatori che spediscano con puntualità le tue merci all’estero? Perché non provi su Macingo.com?

Proprio così! Macingo.com, la più importante piattaforma per il trasporto merci in Italia, non offre solo servizi di trasporto ai privati ma anche alle industrie e alle PMI.
Devi spedire un carico di prodotti industriali o dei pallet di materie prime e semilavorati? Potrai contare sull’ausilio di centinaia di trasportatori che con i loro autotreni, autoarticolati e motrici sono in grado di effettuare grandi trasporti su tutto il territorio europeo. In un’azienda come è noto, è di vitale importanza la questione bilancio e la gestione di entrate e uscite ed è più che normale che tutte le aziende puntano all’efficienza economica. Dunque,affidare i trasporti ad aziende terze, potrebbe verificarsi una scelta molto onerosa se non ponderata. Affidare i tuoi trasporti nazionali ed internazionali di merci a Macingo.com potrebbe risultare la scelta vincente: inserisci una richiesta sulla piattaforma e  specifica le caratteristiche di ciò che devi trasportare. I trasportatori più esperti potranno aiutarti, occupandosi dell’intera spedizione e tu tornare ai tuoi affari.

Macingo.com è dalla tua parte: con noi potrai far crescere la tua azienda!

 

Leggi anche: Hai un’azienda? Per il trasporto merci ti aiuta Macingo.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *