Neve sulle strade: perché si sparge il sale?


3 gennaio 2017 - Argomento Macingo
Si preannuncia un inverno molto rigido: viaggiare con ghiaccio o neve sulle strade è davvero difficile e soprattutto molto pericoloso. Se però si prendono le giuste precauzioni e si guida responsabilmente si possono evitare spiacevoli inconvenienti.
neve sulle strade spargere il sale

Le prime ondate di freddo si sono fatte sentire ma sono previsti neve e gelo per le prossime settimane. Come riuscire a viaggiare sicuri sulle nostre strade?

Siamo entrati nella stagione fredda e i primi mesi di questo nuovo anno si preannunciano particolarmente gelidi. Secondo le previsioni pare che questa in stagione, a differenza dello scorso anno, alternerà giorni miti a giorni di gelo; per gli esperti sarà l’inverno più freddo degli ultimi quattro anni. L’inverno, proprio nella sua fase centrale, sarà rigido e nevoso, con fiocchi attesi persino a quote basse nelle aree di nord-ovest, dovuti all’arrivo di bassa pressione e correnti più umide dall’Atlantico.
Ma chi è chiamato a viaggiare a bordo di un camion o di un auto come deve comportarsi quando è presente uno strato di ghiaccio o molta neve sulle strade?

 

Come viaggiare e guidare con la neve sulle strade

In molte regioni italiane sono obbligatorie, dal 15 novembre al 15 aprile, le “dotazioni invernali”: è necessario quindi montare le gomme termiche (dette anche da neve), adatte alla guida con temperature rigide.
C’è chi invece preferisce avere le catene a bordo e inserirle in caso di necessità; è importante sapere però che le catene si montano solo in caso di grandi nevicate e se l’automobile ha le gomme estive si ha poca aderenza in caso di ghiaccio o brevi nevicate.
La stessa cosa vele per le cosiddette “quattro stagioni” o “all season”: avendo dee caratteristiche che soddisfano la guida invernale e quella estiva non mantengono la giusta stabilità in caso di abbondante neve sulle strade. Infine, oltre agli pneumatici è bene controllare il livello del liquido lavavetri aggiungendo eventualmente dell’antigelo.

 

Anche il sale riduce i pericoli legati al ghiaccio e alla neve sulle strade, ma non tutti sanno che…

 

Spesso per evitare disagi alla viabilità a seguito di forti nevicate intervengono i mezzi spargisale. Ma perché proprio il sale?
È semplice: non appena la temperatura scende sottozero, sull’acqua cominciano a formarsi i cristalli di ghiaccio partendo dallo strato più in superficie. La presenza degli ioni del sale va ad interferire con la crescita di questi cristalli di ghiaccio.

Nel momento in cui il sale viene sparso sulla strada ghiacciata, vi è sempre una piccola presenza di molecole d’acqua che sfuggono ai cristalli di ghiaccio. L’aggiunta del sale sbilancia l’equilibrio e fa in modo che sia più il ghiaccio che si scioglie rispetto a quello che si forma.

Nello specifico vengono usati due tipi di sali: il cloruro di sodio ed il cloruro di calcio. Il primo è il comune sale da cucina, che viene sparso sulle strade ancora sgombre a scopo preventivo. L’altro invece viene sciolto e utilizzato dove la neve e il ghiaccio sono già presenti e non può essere usato a scopo precauzionale, perché formerebbe una patina molto scivolosa.

 

Sembra però che questo sale sia inquinate…

 

Sulle strade non viene sparso solo cloruro di sodio, ma secondo contesto e necessità anche glicole etilenico, metanolo, alcol etilico o cloruro di calcio (CaCl2), solfati e nitrati.
Gli pneumatici a contatto con il sale rilasciano, per reazione chimica, dei metalli pesanti che si si diffondo in natura attraverso irrigazione e gocciolamento. Un miscuglio altamente inquinante che non appena arriva il bel tempo si scioglie nell’ambiente circostante causando l’avvelenamento di flora e fauna.

A tutto questo si aggiungano i danni all’asfalto, alla segnaletica e alla carrozzeria dei veicoli provocati dalla forte corrosività di questi composti salini.

 

E per i camion che devono viaggiare su strade innevate?

 

Esistono oggi anche per i tir delle specifiche gomme invernali, adatte alla mobilità di questi mezzi nei tratti innevati. In alternativa è possibile montare sulle ruote del proprio camion le catene da neve, che vanno tenute sempre a bordo nel periodo invernale.

Il video spiega brevemente come montare le catene sugli pneumatici di un camion.

 

 

Ricorda:

In caso di neve o ghiaccio sull’asfalto, oltre a utilizzare tutti i dispositivi di sicurezza del caso, è molto importante rispettare i limiti di velocità segnalati dai cartelli o presenti sui pannelli autostradali, evitando anche le brusche frenate e/o sterzate.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *