Indennità di trasferta in aumento per gli autisti con percorsi extraurbani.


12 dicembre 2015 - Argomento Trasportatori
Segui i nostri aggiornamenti sulle novità riguardanti il mondo dei trasporti...
Indennità di trasferta- aumento

Le novità riguardanti le indennità di trasferta per gli autisti sui percorsi extraurbani.

Indennità di trasferta per gli autisti: dal 1° gennaio, in base al CCNL, gli importi giornalieri da riconoscere al personale viaggiante che presta servizio extra urbano, sono incrementati di 0,60 euro.

 

Ecco i nuovi importi giornalieri come indennità di trasferta:
Da 6 a 12 ore – Territorio nazionale: 21,80 euro – Territorio estero: 29,94 euro
Da 12 a 18 ore – Territorio nazionale: 33,02 euro – Territorio estero: 43,05 euro
Da 18 a 24 ore – Territorio nazionale: 41,16 euro – Territorio estero: 60,49 euro
 

Sempre in base al CCNL, per le imprese di autotrasporto destinatarie del cosiddetto regime premiale previsto dall’articolo 11 quater dello stesso contratto (riservato alle imprese che dimostrino di essere in regola con gli adempimenti contributivi e di aver stipulato accordi sindacali per gli autisti), l’incremento dell’indennità di trasferta, di 0,60 euro giornaliere si considererà automaticamente assorbito nei valori forfettizzati delle trasferte stabiliti con accordi aziendali.