Automobili e biciclette: la convivenza de “La strana coppia” è possibile


21 febbraio 2017 - Argomento Macingo
Nasce una guida per una convivenza civile tra automobili e biciclette, spesso al centro di spiacevoli "scontri".
automobili e biciclette la strana coppia

A dirlo La Nuova Guida, che tenta di agevolare il dialogo tra automobilisti e ciclisti.

Il rapporto tra automobilisti e motociclisti sulla strada, si sa, non è tra i più idilliaci. Da un lato la scarsa sicurezza rivendicata dai ciclisti che incappano in automobilisti poco attenti e spericolati, dall’altro le lamentele da parte di chi sta a bordo di un’auto e non sempre si accorge degli atleti a bordo delle loro biciclette aumentano le controversie tra gli utenti della strada. Insomma, automobili e biciclette non vanno molto d’accordo tra loro ed è sempre più difficile trovare un punto d’incontro.

Difficile si, ma non impossibile

 

A cercare di placare gli animi ci ha provato La Nuova Guida, un network di autoscuole ispirato ai valori di legalità, professionalità e innovazione, che ha l’obiettivo di diffondere una reale cultura della sicurezza stradale.
Il network lancia un guida con lo scopo di sensibilizzare chi ha intrapreso un percorso di formazione ma che vuole estendersi anche a tutti gli utenti della strada.

 

E il titolo rende appieno l’idea: La strana coppia

L’obiettivo di questa guida è uno solo: la sicurezza stradale. Ogni anno purtroppo sulle nostre strade sono numerosi gli incidenti tra automobilisti e ciclisti.
La guida è divisa in capitoli e indica quali sono i comportamenti corretti da tenere sulla strada; fornisce consigli pratici per una “convivenza pacifica” tra automobilisti e ciclisti, nel pieno rispetto delle regole. Più volte infatti vi sono riferimenti al Codice della strada. La guida affronta più temi: dividere la strada, la visibilità, gli incroci, il sorpasso, la posizione, le piste ciclabili e arricchisce la proposta formativa agli utenti delle autoscuole.

 

Ma perché realizzare questa guida per automobili e biciclette?

 

La strana coppia’ non riguarda solo gli utenti delle scuole guida che si stanno formando per conseguire la patente, ma diventa uno strumento di sensibilizzazione sociale esteso a tutti. Dal momento in cui in Italia scarseggiano le infrastrutture stradali per la circolazione di biciclette (piste ciclabili) è importante che tutti, ciclisti e automobilisti, siano a conoscenza dei comportamenti corretti da tenere sulla strada.

Per fare questo La Nuova Guida, tra le attività di promozione di questa iniziativa, ha promosso anche una campagna social che, attraverso delle semplici schede, contribuirà ancor più ad ampliare il proprio raggio di azione raggiungendo anche target diversi.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *