Trasporto merci Italia: l’evoluzione passa dal web


17 giugno 2016 - Argomento Aziende
Per un'azienda è fondamentale abbattere i costi: perché non cominciare dal trasporto merci Italia o all'estero? Oggi sempre più imprese esternalizzano il trasporto... Vediamo insieme come trovare velocemente un trasporto sul web che sia affidabile ed economico!
trasporto merci Italia o all'estero

Può un’azienda diminuire i costi legati al trasporto merci Italia o all’estero? Si e bastano pochi click…

Le aziende italiane, in questo periodo particolare di crisi devono fare i conti con numerosi costi che gravano sul bilancio di fine anno. Le tasse, per esempio, rappresentano oggi un motivo di dimezzamento di personale o di modifiche contrattuali a danno dei lavoratori; i costi connessi alla produzione sono spesso motivo di pesanti ripercussioni sulla gestione dell’azienda. La soluzione non è ovviamente non pagare le tasse; esiste un modo per cercare di ridurre i costi iniziando dal valutare l’esternalizzazione di alcune delle funzioni che non sono primarie per l’impresa. Per esempio, per il trasporto merci Italia potresti pensare di affidarti ad un’impresa che può svolgere per te questo servizio. Come trovarne una seria e affidabile?

Potresti provare ad affidare il compito della ricerca ad un tuo dipendente che inizierà a contattare telefonicamente tutte le ditte di trasporto merci Italia e poi valutare le loro proposte. Potrebbe funzionare ma comporterebbe un dispendio enorme di tempo prezioso.

Procediamo per ordine e vediamo insieme di capire che cos’è un conto terzi e quali requisiti devono possedere le aziende per svolgere un trasporto merci Italia.

Il trasporto di cose per conto di terzi è una vera e propria attività imprenditoriale: l’impresa effettua il trasporto di cose con uno o più veicoli dietro incarico del committente e per questo servizio deve emettere delle fatture di trasporto. Il veicolo con cui viene effettuato il trasporto deve essere immatricolato per conto di terzi e sulla carta di circolazione viene riportata appunto la dicitura “uso di terzi”.

Per quanto riguarda il ‘conto terzi’ è bene sapere che la modalità di iscrizione all’Albo Autotrasporto è diversa in base al mezzo utilizzato per l’esercizio dell’attività.
Con un veicolo inferiore a 1,5 t. di massa complessiva a pieno carico basta presentare la domanda di prima iscrizione all’Albo con dimostrazione del solo requisito di onorabilità.
Con un veicolo superiore a 1,5 t. di massa complessiva a pieno carico va presentata la domanda di prima iscrizione all’Albo con dimostrazione dei requisiti di onorabilità, professionalità, capacità finanziaria:

  • Onorabilità: è verificata da parte dell’Albo l’onorabilità di colui che esercita l’impresa.
  • Professionalità: è richiesta la presentazione dell’attestato di professionalità conseguito attraverso esame, in caso di veicolo con massa complessiva a pieno carico superiore a 3.5 t. Per i veicoli con portata fino a 3.5 t. di massa complessiva a pieno carico è sufficiente la dimostrazione della frequenza al corso di formazione “professionalizzante”.
  • Capacità Finanziaria: va dimostrata, nelle forme previste dal Regolamento Europeo n.1071/2009, la disponibilità di risorse finanziarie pari a 9000 mila euro in caso di utilizzo di un solo veicolo più € 5.000 per ogni veicolo supplementare utilizzato.

Quando hai bisogno, dunque, di un’azienda che effettui per te il servizio di trasporto merci Italia o all’estero, accertati che sia un’azienda certificata, che abbia tutti i mezzi assicurati e che abbia anche un’assicurazione vettoriale che copra, in caso di danni, il valore dei prodotti o dei semilavorati che le affidi.

Come trovare facilmente un’azienda di trasporto merci…

Vediamo insieme come è possibile trovare, nel più breve tempo possibile, un’impresa di spedizioni con tutte le carte in regola, seria e affidabile e che possa anche farci risparmiare del capitale da poter investire diversamente.
Grazie allo sviluppo tecnologico, oggigiorno, è possibile acquistare i trasporti (anche quelli più impegnativi come quelli aziendali e industriali) sul web! Proprio così e la soluzione migliore si chiama Macingo.com!
Sul sito sono presenti centinaia di trasportatori in grado di effettuare anche trasporti di merce ingombrante, di merce delicata o di merce deperibile. Insomma, tutto quello di cui può avere bisogno qualsiasi tipo di azienda e il tutto senza perdere tempo nella ricerca di un trasportatore: con pochi click è possibile inserire una richiesta e dopo poco tempo cominceranno ad arrivare i primi preventivi per dare anche la possibilità all’azienda di fare le proprie valutazioni sul costo totale del servizio.

Ma la cosa più importante è che tutte le imprese di trasporto merci Italia iscritte al sito sono controllate, hanno tutte le “carte in regola” e hanno i requisiti per compiere spedizioni di merci conto terzi. Grazie al servizio offerto, i trasportatori riescono anche a geolocalizzare i carichi e in base alle richieste ricevute in determinate tratte, sono in grado di riempire il proprio mezzo che durante un viaggio di ritorno solitamente è vuoto; questo fa sì che i prezzi possano abbassarsi e divenire super competitivi.
Grazie a Macingo.com non dovrai più scegliere tra qualità e convenienza: le avrai entrambe!

Per maggiori informazioni sul Conto Terzi visita il sito: www.mit.gov.it 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *